Hai bisogno di aiuto?

ENTITY HOLDING: INVIATO ESPOSTO ALL’ANTITRUST PER “AUTONUOVAGRATIS”

20 giugno 2019

Associazione Consumatori

A.E.C.I. solleva dubbi sulla prassi commerciale di “Autonuovagratis” e chiede ad Antitrust di accertare eventuali pratiche scorrette

A prima vista il sistema “Autonuovagratis” potrebbe apparire come l’ennesimo Business di “Auto a costo zero”. La nostra Associazione di Consumatori, prima fra tutte, sta analizzando e approfondendo i vari sistemi che promettono auto gratis (Vedi Articolo https://www.euroconsumatori.eu/articolo/1368-auto-gratis-probabile-truffa). Anche in questo caso riteniamo ci siano elementi da sottoporre all’Autorità Antitrust.

Riteniamo, il sistema Auto Nuova Gratis, uno dei più complessi. Infatti, l’offerta di Entity Holding S.r.l.s (così si chiama la società cui fa capo Autonuovagratis.it) è molto complessa. Essa non si limita infatti al mercato dell’acquisto/noleggio di automobili, bensì si estrinseca in un "circuito" commerciale variegato.

Questo universo di prodotti/servizi complementari e trasversali rispetto al business delle auto, coinvolge tra gli altri:

- una piattaforma di e-commerce (Allmarket);

- un portale in cui si offrono prodotti e servizi pubblicitari (Promolandia), che dovrebbe raccogliere i presunti “partner commerciali” da pubblicizzare sulle auto;

- una "moneta complementare" (BT- Money) con pubblicità stampata che permette agli utenti parte del circuito di effettuare acquisti presso gli esercenti affiliati;

- un sistema di "codici sconto" (Codicedelguadagno), utilizzabili sul portale di e-commerce Allmarket per guadagnare e accantonare in un salvadanaio virtuale una percentuale di quanto speso sul sito;

- infine, ovviamente, un sistema di geolocalizzazione (Yourindex) degli esercenti affiliati per permettere agli utenti parte del "network" di rintracciare il punto convenzionato più vicino.

La nostra associazione di consumatori ha voluto vederci chiaro, e all’esito di opportune verifiche, ha inoltrato un esposto all’Antitrust. C’è motivo di sospettare che anche stavolta, l’intero sistema si regga su un’unica attività, peraltro vietata dalla legge: l’esposizione di pubblicità di terzi sulla propria automobile.

Nelle FAQ del sito la società liquida la questione sull’assunto che il divieto riguarderebbe solo la vendita di pubblicità “a titolo oneroso”, mentre il wrapping da loro applicato sulle auto dei clienti sarebbe solo “un omaggio”. In ogni caso, dal nostro punto di vista, gli automobilisti rischiano sanzioni che vanno da 419 euro sino ad un massimo di 1682,00 €.

In ogni caso, i soli loghi che appaiono sulle auto dei drivers nei post sui social sono quelli dei brand della capogruppo: un altro indizio che ci ricorda il modus operandi del sistema Vantage Group, e che ci fa tenere gli occhi aperti.

Adesso sarà l’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato a valutare la legittimità del sistema Autonuovagratis, così come per numerose altre società del settore che abbiamo provveduto a segnalare nelle ultime settimane.

I consumatori non stanno più a guardare: segnalaci la tua esperienza!!

Scrivici all’indirizzo autogratis@euroconsumatori.eu

LEGGI ALTRI ARTICOLI

AUTO GRATIS: PROBABILE TRUFFA ?

GOLDEN CAR: ANTITRUST APRE IL PROCEDIMENTO

- A.E.C.I. DEPOSITATO ESPOSTO CONTRO SPOT & GO

QUALITY ADV: INVIATO ESPOSTO ALL'ANTITRUST

- We Pay For It: l'auto a costo zero col rischio multa



HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Compilando ed inviando il form il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali [ vedi privacy ] e acconsentire al trattamento degli stessi.

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il sottoscritto DICHIARA di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali, ai sensi dell’art. 13 e ss del Reg. UE n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/04/2016

CONSENSO TRATTAMENTO DATI

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’Informativa al Trattamento dei Dati personali.

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]