BOLLETTE TELEFONICHE: COME CONTESTARLE ? ECCO I CONSIGLI DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE DI CONSUMATORI

3 dicembre 2012

Associazione Consumatori
Avete ricevuto la bolletta telefonica e vi rendete conto che vi sono stati addebitati dei servizi non richiesti?
Ecco i passi da fare:
- Contattare il call centre dell’operatore telefonico e bloccare/disattivare il servizio non richiesto;
- Inviare, entro la scadenza della bolletta, un reclamo scritto con la richiesta di rimborso delle somme pagate in più. È consigliabile inviare il reclamo con raccomandata a/r alla sede del gestore (indicata sulla bolletta).
A volte capita che non si riceva risposta al nostro reclamo e che i servizi non richiesti continuino ad essere addebitati in fattura.
In questo caso, è necessario tentare la conciliazione davanti ai CO.RE.COM. (Comitati Regionali per le Comunicazioni) presenti in ogni Regione o presso gli altri organismi preposti (es. Camere di Commercio).
La procedura di istanza al Corecom è gratuita e per attivarla è sufficiente inviare per fax il modulo UG reperibile sul sito www.agcom.it. Il procedimento di conciliazione dovrebbe essere portato a termine entro 30 giorni dalla richiesta.
Se in sede conciliativa l’accordo non si trova o se una delle due parti non si presenta, è possibile andare oltre rivolgendosi alle autorità competenti (Giudice di Pace o Tribunale) o all’Agcom.

Lo Sportello Telecomunicazioni di A.E.C.I. LAZIO ha prodotto ottimi risultati a favore dei consumatori danneggiati da bollette non corrette. Storni macroscopici di fatture errate ma, anche e sopratutto indennizzo dei disagi subiti. 

Lo Sportello Telecomunicazioni, grazie all'Istituto di Conciliazione e ai rapporti diretti con gli operatori telefonici è riuscito ad ottenere splendidi risultati per quei consumatori che si sono rivolti alla nostra Associazione di Consumatori.

Come sempre, i nostri esperti sono pronti a darvi chiarimenti nella sede A.E.C.I. a Roma (via Casimiro Teja, 26 – tel. 06 45 10 914), a Bracciano (Piazza IV novembre, 1 – tel. 06 96 840 689) o anche tramite la CHAT ON LINE su www.euroconsumatori.eu.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Compilando ed inviando il form il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali [ vedi privacy ] e acconsentire al trattamento degli stessi.

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il sottoscritto DICHIARA di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali, ai sensi dell’art. 13 e ss del Reg. UE n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/04/2016

CONSENSO TRATTAMENTO DATI

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’Informativa al Trattamento dei Dati personali.

A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

CHIEDI AIUTO

MODULI

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]