Hai bisogno di aiuto?

ECCO DI NUOVO LA TRUFFA WHASTAPP DEL CODICE A 6 CIFRE. SI RISCHIA DI PERDERE L'ACCOUNT

29 maggio 2024

Associazione Consumatori

Truffa WhatsApp del codice a 6 cifre: guida completa per difendersi e cosa fare se sei vittima

Come funziona la truffa nel dettaglio

I truffatori mettono in atto diverse tattiche per ingannare le vittime e indurle a consegnare il codice a 6 cifre. Oltre all'esempio già descritto, ecco alcune varianti:

  • Messaggio di errore: La vittima riceve un messaggio che simula un errore da parte di WhatsApp, invitandola a contattare il supporto per risolvere il problema. Il falso supporto, ovviamente, è il truffatore che chiederà il codice per "risolvere" l'inesistente guasto.
  • Concorso a premi: Un messaggio accattivante annuncia un falso concorso a premi sponsorizzato da WhatsApp. Per partecipare, la vittima deve cliccare su un link che la reindirizza a una pagina fasulla dove inserire il codice a 6 cifre.
  • Codice inviato per sbaglio: Il truffatore si finge un contatto in difficoltà, magari un parente o un amico che ha perso il telefono. Con la scusa di aver ricevuto per sbaglio il codice della vittima, ne chiede l'invio per poter attivare WhatsApp sul suo nuovo dispositivo.

Esempi di contatti falsi utilizzati dai truffatori

Per rendere la truffa più credibile, i malintenzionati assumono l'identità di contatti che la vittima conosce e frequenta. Tra i più comuni troviamo:

  • Amici e familiari: I nomi e le foto dei profili vengono rubati da account reali per creare falsi contatti.
  • Istituzioni: Finti messaggi da parte di banche, poste, compagnie telefoniche o enti governativi per instillare un senso di urgenza e fiducia nella vittima.
  • Aziende conosciute: Loghi e nomi di aziende famose vengono utilizzati per creare messaggi apparentemente ufficiali che invitano la vittima a cliccare su link o a fornire informazioni personali.

Come proteggersi al meglio: consigli aggiuntivi

Oltre alle precauzioni già elencate, ecco alcuni consigli extra per aumentare la tua sicurezza su WhatsApp:

  • Non cliccare su link sospetti: I link contenuti nei messaggi di WhatsApp possono essere utilizzati per reindirizzare la vittima su siti web fasulli creati per rubare informazioni personali o diffondere malware.
  • Diffida da richieste di denaro: I truffatori spesso sfruttano la situazione di vulnerabilità della vittima per chiedere denaro. Se un contatto, anche se conosciuto, ti chiede di prestargli o inviargli denaro tramite WhatsApp, non fidarti mai e contattalo telefonicamente per accertarti della sua reale identità.
  • Mantieni aggiornata l'app WhatsApp: Gli aggiornamenti di WhatsApp spesso includono patch di sicurezza che riparano vulnerabilità che potrebbero essere sfruttate dai truffatori. Assicurati di avere sempre installata l'ultima versione dell'app.
  • Segui le pagine ufficiali di WhatsApp: Per rimanere aggiornato sulle ultime truffe e sulle minacce online, segui i canali social ufficiali di WhatsApp e consulta il sito web per le informazioni sulla sicurezza.

Cosa fare se si sospetta di essere vittima della truffa

Oltre alle azioni già descritte in caso di furto del profilo, è importante:

  • Conservare le prove: Fai screenshot dei messaggi ricevuti dal truffatore e di qualsiasi altra prova che possa essere utile per le autorità o per il supporto di WhatsApp.
  • Denunciare la truffa: Segnala il contatto del truffatore a WhatsApp e alle forze dell'ordine. In Italia, puoi denunciare la truffa alla Polizia Postale tramite il sito web https://www.commissariatodips.it/segnalazioni/index.html o chiamando il numero 117.

Ricorda, la prevenzione è la migliore arma contro le truffe online. Con un pizzico di attenzione e di buon senso, puoi proteggere il tuo profilo WhatsApp e la tua sicurezza online.

AECI si impegna ogni giorno per difendere i diritti dei consumatori. Di tutti i consumatori. Se siamo in tanti, valiamo di più. Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi contribuire a migliorare la nostra società, condividendo le nostre battaglie, AIUTACI A CRESCERE. L'iscrizione in adesione è al costo di 2 euro e se deciderai di fare la tessera ordinaria, avrai uno sconto del 10%

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Compilando ed inviando il form il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali [ vedi privacy ] e acconsentire al trattamento degli stessi.

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il sottoscritto DICHIARA di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali, ai sensi dell’art. 13 e ss del Reg. UE n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/04/2016

CONSENSO TRATTAMENTO DATI

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’Informativa al Trattamento dei Dati personali.