Hai bisogno di aiuto?

MOBILITÀ SOSTENIBILE: IL 2021 SARÀ L’ANNO EUROPEO DELLE FERROVIE?

25 giugno 2020

Associazione Consumatori

Questa la proposta fatta dalla Commissione Europea attraverso Adina Valean, Commissaria per i Trasporti: che il 2021 sia l’Anno Europeo delle Ferrovie per sostenere gli obiettivi che il New Green Deal si è posto nel settore della mobilità sostenibile.

La proposta contiene una serie di eventi, campagne e iniziative per promuovere le ferrovie quale mezzo di trasporto sostenibile, innovativo e sicuro. Si vuole mettere in risalto i benefici generati per la popolazione, l'economia e il clima, attirando l'attenzione sulle sfide ancora da affrontare in vista della creazione di un autentico spazio ferroviario europeo unico senza frontiere.

Ferrovie – una connessione sostenibile e sicura

Le ferrovie sono uno dei mezzi di trasporto più sostenibili e sicuri a nostra disposizione, oltre a essere rispettose dell'ambiente ed efficienti sotto il profilo energetico.

Le ferrovie sono anche l'unico modo di trasporto ad aver ridotto in maniera pressoché costante le proprie emissioni di CO2 dal 1990, aumentando nel contempo i volumi di trasporto.

Le ferrovie collegano persone, regioni e imprese in tutta l'UE; - si legge nel Comunicato Stampa di presentazione della proposta - costituiscono inoltre una dimostrazione delle competenze ingegneristiche europee e una parte del patrimonio e della cultura dell'Europa".

Perché il 2021?

Dedicare il 2021 ad essere l’Anno europeo delle ferrovie contribuirà ad accelerare il ritmo della modernizzazione delle ferrovie, necessaria per rendere queste ultime un'alternativa più interessante ai modi di trasporto meno sostenibili.

Il 2021 sarà il primo anno completo nel corso del quale le norme concordate nell'ambito del quarto pacchetto ferroviario saranno attuate in tutta l'UE. Nello stesso anno saranno inoltre numerose le ricorrenze importanti per le ferrovie: 

- il 20° anniversario del primo pacchetto ferroviario;

- il 175° anniversario del primo collegamento ferroviario tra due capitali dell'UE (Parigi-Bruxelles);

- come pure i 40 anni del TGV;

- i 30 anni dell'ICE (InterCityExpress).

Una maggiore attenzione sulle ferrovie e sui benefici che l’utilizzo di essa come mezzo di trasporto sicuramente ci aiuterà ad andare verso le EMISSIONI ZERO di CO2, che sono l’obiettivo del New Green Deal entro il 2050.


Foto di David Mark da Pixabay
AECI si impegna ogni giorno per difendere i diritti dei consumatori. Di tutti i consumatori. Se siamo in tanti, valiamo di più. Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi contribuire a migliorare la nostra società, condividendo le nostre battaglie, AIUTACI A CRESCERE. L'iscrizione in adesione è al costo di 2 euro e se deciderai di fare la tessera ordinaria, avrai uno sconto del 10%

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Compilando ed inviando il form il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali [ vedi privacy ] e acconsentire al trattamento degli stessi.

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il sottoscritto DICHIARA di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali, ai sensi dell’art. 13 e ss del Reg. UE n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/04/2016

CONSENSO TRATTAMENTO DATI

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’Informativa al Trattamento dei Dati personali.

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]