Hai bisogno di aiuto?

CALYPSO SRLS: DEPURATORI D’ACQUA CON PREZZO FINALE A SORPRESA

14 ottobre 2019

Associazione Consumatori

Dopo le segnalazioni di AECI, Antitrust apre il procedimento per accertare eventuali pratiche non corrette

Il Depuratore d'acqua domestico "gratis"

Continuano numerose le segnalazioni da parte dei Consumatori sulla Calypso srls, società che si occupa di distribuire impianti per il trattamento dell’acqua. Le segnalazioni rilevano una comune procedura da parte della Società che, per l’acquisto dei depuratori e dei relativi servizi offerti, prospetta in fase di sottoscrizione del contratto costi e modalità di pagamento, che si rivelano essere diversi da quelli che il consumatore dovrà di fatto pagare.

arte dei Consumatori sulla Calypso srls, società che si occupa di distribuire impianti per il trattamento dell’acqua. Le segnalazioni rilevano una comune procedura da parte della Società che, per l’acquisto dei depuratori e dei relativi servizi offerti, prospetta in fase di sottoscrizione del contratto costi e modalità di pagamento, che si rivelano essere diversi da quelli che il consumatore dovrà di fatto pagare.

Il metodo Calypso srls - Il depuratore d’acqua in comodato d’uso

Le segnalazioni pervenute sembrano seguire un canovaccio che ha generato nei nostri assistiti ansia e soprattutto dubbi sulla correttezza delle pratiche di vendita seguite. 

  • Inizialmente il consumatore – a volte vincitore di una prova gratuita, a volte estratto per un sondaggio - riceve una telefonata durante la quale viene proposta una visita gratuita da parte di un incaricato della società.
  • Durante il primo incontro viene illustrato il prodotto e per i costi e modalità di pagamento si rimanda ad un incontro con un addetto del commerciale
  • Spesso il venditore prospetta una detraibilità della spesa pari al 50% in dichiarazione dei redditi, salvo poi scoprire che tale detraibilità è possibile solo qualora venissero fatti lavori di ristrutturazione.
  • A distanza di qualche giorno un secondo operatore della società monta e installa il depuratore.
  • Solo in un terzo momento, e comunque ben oltre i 14 gg per esercitare il diritto di recesso, vengono prospettate dall’agente del commerciale le reali modalità di pagamento: pagamento in un’unica soluzione, o in alternativa con assegni postdatati o con rateizzazione tramite finanziamento.
  • Il pagamento rateale con finanziamento è dilazionato in 5 anni e non in 12 anni, come prospettato in un primo momento, e prevede l’aggiunta di interessi. Ciò comporta una rata mensile ben più alta di quella inizialmente proposta.
  • Sono stati, inoltre, segnalati costi aggiuntivi per la ricarica delle bombole e per gli interventi di manutenzione, non dichiarati in sede di sottoscrizione, né presenti sul contratto.
  • Ai dubbi e alle rimostranze dei consumatori, la società risponde con una richiesta aggressiva di pagamento a volte rivolta a conoscenti, familiari e datori di lavoro.

I dubbi d A.E.C.I.:

La nostra Associazione ha richiesto chiarimenti alla Calypso srls relativamente alle modalità adottate dai venditori che sembrano proporre in fase di vendita delle condizioni economiche e di pagamento che poi non verrebbero mantenute.

I dubbi ruotano anche sul fatto che sono necessari solitamente tre incontri con gli addetti vendita per concordare le modalità di pagamento e, comunque, sempre ben oltre i 14 giorni necessari per esercitare il diritto di ripensamento.

Spesso e volentieri, infine, se il Consumatore sarebbe propenso a rateizzare la spesa concordata nell’arco di 12 anni, non è più d’accordo a rateizzare l’importo ad una Finanziaria – maggiorato di interessi e costi di procedura – e pagabile in 5 anni.

A questo si aggiunga anche che la spesa non è detraibile dalla dichiarazione dei redditi.

Alla richiesta di recesso per le mutate condizioni contrattuali, si scatenano le richieste aggressive di pagamento della Calypso srls o di operatori da essa incaricati. Richieste che, come nelle più deprecabili modalità adottate da società di recupero del credito di bassa categoria, vengono rivolte a familiari, conoscenti, nonché datori di lavoro dei nostri assistiti.

E pare che i dubbi nutriti da A.E.C.I. siano ora condivisi anche dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che ha deciso di aprire il procedimento.

Cosa fare:

Se anche tu hai sottoscritto un contratto con Calypso srls, segnalaci la tua esperienza:

- contattaci alla mail assistenza@euroconsumatori.eu

- Compila il form sottostante

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Compilando ed inviando il form il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali [ vedi privacy ] e acconsentire al trattamento degli stessi.

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il sottoscritto DICHIARA di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali, ai sensi dell’art. 13 e ss del Reg. UE n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/04/2016

CONSENSO TRATTAMENTO DATI

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’Informativa al Trattamento dei Dati personali.

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]