BANCA CARIGE: AECI VIGILE A TUTELA DEI CONSUMATORI

3 gennaio 2019

Associazione Consumatori

Lontano il rischio default per la Banca ed operativa della banca e conti correnti dei consumatori, in questo momento, non corrono rischi.

Complice il mancato aumento di capitale sancito dai soci della banca e la caduta del consiglio di amministrazione (comunicata in data 31/12/2018) la Banca è stata posta in amministrazione controllata da parte della BCE come si legge dallo stesso sito della Banca. 

La stessa banca in data 02 gennaio ha emesso un comunicato stampa stringato che riportiamo  "I Commissari Straordinari di Banca Carige informano che, in seguito all’intervento della Banca Centrale Europea che ha posto l’Istituto in regime di amministrazione straordinaria, non è intervenuta alcuna variazione nella governance delle Società Controllate (Banca Cesare Ponti, Banca del Monte di Lucca, Creditis Servizi Finanziari e Carige Reoco), i cui Organi Amministrativi non subiscono alcuna modifica nella composizione e nei poteri. 

Il RISCHIO PER I CONSUMATORI

Partendo dalla considerazione che le notizie a nostra disposizione sono limitate riteniamo, attualmente, che non ci sia un vero e proprio rischio di default della Banca. Il commissariamento, inoltre, rappresenta una linea di continuità programmatica e di gestione con l'amministrazione dimissionaria.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Compilando ed inviando il form il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali [ vedi privacy ] e acconsentire al trattamento degli stessi.

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il sottoscritto DICHIARA di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali, ai sensi dell’art. 13 e ss del Reg. UE n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/04/2016

CONSENSO TRATTAMENTO DATI

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’Informativa al Trattamento dei Dati personali.

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]