BANCA POPOLARE DI SONDRIO NEGA L'INCASSO DI UN'ASSEGNO. A.E.C.I. SEGNALA LA BANCA AD ANTITRUST E BANCA D'ITALIA

4 dicembre 2018

Associazione Consumatori

La storia è una di quelle che ogni tanto ci segnalano al nostro Sportello Helpdesk  [064510914 - assistenza@euroconsumatori.eu]: il consumatore si è recato allo sportello della Banca per incassare direttamente un assegno ma la Banca si è rifiutata di mettere all'incasso il titolo di pagamento trincerandosi dietro scuse improbabili.

In questo caso il diniego è avvenuto nei confronti di un nostro socio e la nostra Associazione di Consumatori ha tentato di convincere il direttore della filiale della Banca di Sondrio a pagare, come stabilito dalle norme di legge, il titolo messo all'incasso. Tra l'altro l'assegno in questione era di circa 900 euro a titolo di indennizzo emesso da un operatore telefonico per ripagare dei disagi sostenuti dal nostro socio.

A fronte del diniego la nostra associazione ha scritto direttamente alla sede centrale della Banca di Sondrio e ottenuto una risposta che è stata da noi considerata inopportuna. La Banca di Sondrio ci ha scritto infatti che il mancato incasso dell'assegno è una prassi ritenuta giusta in adozione dei criteri di diligenza e prudenza sempre più severi.

In pratica la direzione obbliga le agenzie alla diligenza e alla severità in totale spregio delle leggi vigenti.

A.E.C.I. ha quindi deciso di sottoporre il caso a Banca d'Italia e Antitrust per verificare la sussistenza di eventuali pratiche commerciali scorrette.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Compilando ed inviando il form il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali [ vedi privacy ] e acconsentire al trattamento degli stessi.

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il sottoscritto DICHIARA di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali, ai sensi dell’art. 13 e ss del Reg. UE n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/04/2016

CONSENSO TRATTAMENTO DATI

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’Informativa al Trattamento dei Dati personali.

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]