MODEM LIBERO? NIENTE AFFATTO ANZI A PAGAMENTO OBBLIGATO DA TELECOM

10 luglio 2018

Associazione Consumatori

 

 

 

 Come noto agli esperti del settore da inizio anno 2017 è entrato in vigore un Regolamento Europeo che obbliga gli operatori a lasciar scegliere ai propri clienti il tipo di modem per l'accesso a Internet e ai suoi servizi. Tutti dicono di seguirlo, eppure nessuno permette il cambio del modem obbligando il cliente ad acquistarlo da loro a cifre alte e notevolmente fuori mercato.

Da diversi mesi ormai stiamo ricevendo segnalazioni e richieste di intervento da parte di moltissimi soci che si lamentano della vendita coatta del modem all’atto della sottoscrizione di un contratto di telefonia a prezzi altissimi e notevolmente fuori mercato in modo particolare da Telecom.

Il gestore all’atto dell’attivazione del contratto non solo non mette a conoscenza il cliente della possibilità di poter scegliere se volere o meno il modem ma addirittura cela i costi dello stesso modem ritrovandosi a pagare un importo di quasi € 13,00 al mese per n. 24 rate (COSTO SPROPOSITATO RISPETTO AI MODEM acquistabili in un qualsiasi negozio di elettronica).

Inoltre nel momento in cui il cliente recede per eccessiva onerosità il gestore pretende il pagamento dell’intero importo del modem giustificando la richiesta che il prodotto è in conto vendita. Ma nessuno ha mai richiesto di acquistarlo.

Infine anche chi ha un vecchio modem funzionante e compatibile con la tecnologia del gestore telefonico (specie Telecom) (pertanto può tranquillamente utilizzarlo per usufruire del servizio) viene costretto invece ad acquistare obbligatoriamente il nuovo modem a costi salatissimi.

Se avete subito angherie del genere rivolgetevi a noi!

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Compilando ed inviando il form il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali [ vedi privacy ] e acconsentire al trattamento degli stessi.

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il sottoscritto DICHIARA di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali, ai sensi dell’art. 13 e ss del Reg. UE n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/04/2016

CONSENSO TRATTAMENTO DATI

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’Informativa al Trattamento dei Dati personali.

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]