Marche da bollo, dal 26 giugno 2013 sono scattati gli aumenti

REGIONE: SICILIA

Cambiano le marche da bollo che diventano più costose. E’ bene tenerlo a mente perché se si hanno marche già acquistate esse, se non addizionate con il bollo mancante perdono valore. A stabilire l’aumento del costo della marca da bollo è stato il Decreto legge n. 43 del 26.04.2013 convertito nella legge n. 71 del 24.06.2013.

Il nuovo costo del bollo a quanto pare servirà per recuperare fondi per soccorrere le popolazioni colpite da calamità naturale così come Abruzzo ed Emilia Romagna. Infatti è necessario recuperare  1 miliardo e 200 milioni di euro per la ricostruzione in Abruzzo.

Ecco quali sono i nuovi importi in vigore dal 26 di giugno:

-la marca da bollo da 1,81 euro passa a 2 euro;

-la marca da bollo da 14,62 euro passa a 16 euro.

Le marche nuove vanno a pesare soprattutto sulle tasche dei professionisti ma anche di tutti i cittadini che vedono aumentarsi a 16 euro qualsiasi richiesta in carta bollata.

Questa nuova tassazione, sebbene fatta passare sotto il necessario profilo solidale di aiuto alle popolazioni terremotate non è assolutamente gradita. Un balzello solidale che va a ledere tutti con particolare attenzione a coloro che emettono fatture in esenzione di Iva,  i quali debbono applicare la marca da bollo sui documenti di valore  superiore ad € 77,47.

A.E.C.I. Palermo 1

Agostino Curiale

10 luglio 2013

Articolo a firma del responsabile Agostino Curiale che si assume totalmente la responsabilità del contenuto del presente articolo. Per comunicazioni dirette scrivere a: palermo1@euroconsumatori.eu

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Compilando ed inviando il form il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali [ vedi privacy ] e acconsentire al trattamento degli stessi.

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il sottoscritto DICHIARA di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali, ai sensi dell’art. 13 e ss del Reg. UE n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/04/2016

CONSENSO TRATTAMENTO DATI

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’Informativa al Trattamento dei Dati personali.