NUOVE REGOLE E SANZIONI A TUTELA DELLA PRIVACY CONTRO LE SOCIETA' TELEFONICHE E INTERNET PROVIDER

1 agosto 2012

Nuove sanzioni per società telefoniche e internet provider. Ecco le disposizioni dell'Autorità Garante per la Privacy.

Sanzioni per societa' telefoniche e internet provider (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 01 ago - Societa' telefoniche e internet provider dovranno assicurare la massima protezione ai dati personali perche' tra i loro nuovi obblighi ci sara' quello di avvisare gli utenti dei casi piu' gravi di violazioni ai loro data base che dovessero comportare perdita, distruzione o diffusione indebita di dati. In attuazione della direttiva europea in materia di sicurezza e privacy nel settore delle comunicazioni elettroniche, di recente recepita dall'Italia, il Garante per la privacy, si legge in una nota, ha fissato un primo quadro di regole in base alle quali le societa' di tlc e i fornitori di servizi di accesso a internet saranno tenuti a comunicare, oltre che alla stessa Autorita', anche agli utenti le "violazioni di dati personali" ("data breaches") che i loro data base dovessero subire a seguito di attacchi informatici, o di eventi avversi, quali incendi o altre calamita'. Non comunicare al Garante la violazione dei dati personali o provvedere in ritardo, precisa il comunicato, espone a una sanzione amministrativa che va da 25mila a 150mila euro. Stesso discorso per la omessa o mancata comunicazione agli interessati, siano essi soggetti pubblici, privati o persone fisiche: qui la sanzione prevista va da 150 a 1.000 euro per ogni societa' o persona interessata. La mancata tenuta dell'inventario aggiornato e' punita con la sanzione da 20mila a 120mila euro.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’informativa allegata.



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]