PERCHÉ UN FARMACO IN ITALIA COSTA 25 EURO E IN FRANCIA NE COSTA 5?

Ci risiamo. Ancora una volta il monopolio dell’industria farmaceutica si appropria ingiustamente dei soldi dei malati italiani. Ancora una volta la politica rimane spettatrice passiva, diventando complice.

Guardate cosa succede mettendo a confronto il diverso prezzo che in Italia, Svizzera e Francia si deve pagare per acquistare farmaci contenenti la molecola di CLORURO DI TROSPIO, fondamentale per la cura e terapia di alcune malattie che interessano la vescica neurologica:

Paese

Farmaco

Licenza

Compresse x confezione

Prezzo

confezione

Italia

URAPLEX

Madaus

30

€ 25,50

Svizzera

SPASMO URGENIN

n.d.

60

€ 36

Francia

CERIS

Madaus

30

€ 4,98

Come mai per uno stesso farmaco, stessa molecola, stesso numero di compresse in Italia è necessario pagare ben 25,5 euro, mentre in Francia è possibile averlo a 4,98 euro?

I malati italiani potrebbero utilizzare  i 20,52 euro di differenza per acquistare altro? Ben 70 centesimi di differenza per ogni compressa.

Chiediamo un immediato intervento alla politica nel monitorare i prezzi dei farmaci e determinare che anche in Italia l’URAPLEX possa essere acquistato a € 4.98.

A.E.C.I. chiede a tutti voi, cittadini e consumatori, di segnalarci altre situazioni simili per e-mail (helpdesk@euroconsumatori.eu) o anche tramite la CHAT ON LINE su www.euroconsumatori.eu.

 

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]