GUASTO METRO B. ROMA NEL CAOS.

22 ottobre 2015

Roma - 22 ottobre 2015 

La domanda che ci si pone è come farà Roma con il Giubileo ?

Oramai è diventata la classica situazione straordinaria quotidiana ed i timori, visto l'avvicinarsi del Giubileo, aumentano sempre di più. Verrebbe, a questo punto, provocatoriamente da chiedersi come sia venuto in mente, a Papa Francesco, di dichiarare un Giubileo straordinario, viste le condizioni dei servizi pubblici romani che verrebbero interessati nell’evento giubilare.

IL GIUBILEO PASSA I ROMANI RIMANGONO

Il Giubileo è certamente un evento storico importante, ma un passaggio che terminerà il 20 novembre 2016. I romani, invece, saranno costretti a rimanere tra le morse disumane di una città che non riesce a rendere i servizi pubblici basilari (pulizia e viabilità) realmente efficienti.

Il male è cronico purtroppo. Non sarà sufficiente un Prefetto se non ci sarà un vero taglio netto con le politiche di gestione passate. Le vere vittime sono gli utenti romani, la vera vittima è Roma che viene stuprata quotidianamente da interessi personali di pochi soggetti.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’informativa allegata.



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]