EQUITALIA, DIMINUISCONO GLI INTERESSI DI MORA. IN CASO DI CARTELLA ECCO COSA FARE.

15 agosto 2012

Equitalia continua l’accerchiamento e i cittadini (a torto o a ragione) si trovano sempre più vessati da cartelle esattoriali che spesso richiedo il pagamento di importi non dovuti. La nostra associazione di consumatori, nei propri sportelli sparsi per il territorio italiano ed attraverso lo sportello telematico per la tutela a distanza (http://www.euroconsumatori.eu/associazione_di_consumatori_sportello_telematico.php) mette a disposizione i propri esperti consulenti.

L e cartelle esattoriali, dal nostro punto di vista, sono di due tipi. Cartelle a cui è possibile (con ovvie ragioni di vincita) fare opposizione, cartelle a cui non è possibile opporre alcun ricorso. Per il primo caso è necessaria, innanzitutto, l’analisi della cartella per verificare vizi, inesattezze, mancate notifiche, notifiche errata (e via dicendo) della cartella stessa e, ovviamente, predisporre il ricorso stesso.

Nel secondo caso, sempre partendo dall’analisi il campo di azione si restringe tantissimo. E’ possibile richiedere uno sgravio per ridurre il più possibile l’importo ed è possibile (insieme allo sgravio) richiedere la rateizzazione del restante. Ovviamente non sempre lo sgravio è ottenibile ma è altrettanto ovvio che la rateizzazione viene sempre concessa.

Per questa ultimo caso ci sono buone notizie. A partire dal primo ottobre 2012, scenderà la percentuale di interessi di mora che il contribuente dovrà corrispondere per ogni giorno di mancato pagamento. Il taglio, stabilito dall’Agenzia delle Entrate (17/07/2012) è la conseguenza, in realtà, del calo degli interessi bancari attivi registrati dalla Banca d’Italia che ha stabilito che l’interesse attivo medio (interessi di mora) passeranno dal 5,0243% al 4,5504%.

La nuova misura degli interessi di mora, naturalmente, verrà applicata sugli importi dovuti a partire dalla notifica e sino alla data del versamento stesso.

La nostra associazione di consumatori rimane a disposizione, anche attraverso la chat on line, di tutti coloro i quali vorranno chiedere informazione e consulenza.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’informativa allegata.



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]