PIOGGIA DI MULTE PER AUTOMOBILISTI IN TRANSITO SU VIA DI PORTONACCIO

20 luglio 2017


 

In questi giorni sono arrivate molte segnalazioni circa le innumerevoli multe che il Comune di Roma sta facendo recapitare ai cittadini, i quali, ignari dei cambiamenti apportati alla viabilità, continuano a percorre Via di Portonaccio in direzione Tiburtina.

Dal 2 Maggio infatti sono attive su Via di Portonaccio le telecamere che controllano il transito dei veicoli, dopo che dal 20 Aprile la strada è tornata ad essere preferenziale.

Da tale data sono migliaia gli automobilisti che sono stati multati e in molti casi gli stessi hanno collezionato molteplici multe.

Nel tratto di strada in questione il traffico è sempre stato intenso e in realtà ancora oggi, nonostante si tratti ormai di corsia preferenziale, la situazione non sembra cambiata.

Il numero di multe già elevato sembra quindi destinato ad aumentare e diverse sembrano essere le cause.

Gli automobilisti lamentano infatti una segnaletica stradale inadeguata in quanto insufficiente e posizionata in punti poco visibili. Le proteste però si sono concentrate anche sulla cattiva gestione nella diffusione delle informazioni in quanto i cittadini, vittime di tali verbali, contestano anche una scarsa comunicazione circa il provvedimento entrato in vigore.

Per i motivi appena indicati molti automobilisti continuano a percorrere Via di Portonaccio e le multe che iniziano ad arrivare in questi giorni aumenteranno sensibilmente.

Nonostante il comune ritenga che non ci siano i presupposti per la revoca delle sanzioni, secondo quanto riportato dal Presidente della Commissione trasporti Enrico Stefano, sono molti i cittadini che intendono impugnare le sanzioni davanti al Giudice di Pace.

 

In attesa di ulteriori sviluppi e nella speranza che il Comune decida di rivedere la propria posizione,

A.E.C.I si mette a disposizione dei consumatori, vittime di questa vicenda e vi invita pertanto a contattare la nostra associazione ai seguenti riferimenti:

1- E-mail:  assistenza@euroconsumatori.eu

2- telefono: 06 45 10 914

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’informativa allegata.



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]