RYDER CUP: PIERO GRASSO CANCELLA L'EMENDAMENTO PER LO STANZIANAMENTO DI 97 MILIONI DI EURO

8 febbraio 2017

Associazione Consumatori

Una storia all'italiana che questa volta è finita bene. Il presidente del Senato, Piero Grasso ha dichiarato, per fortuna, inammissibile l'emendamento del senatore Pd d'America Renato Guerino Turano (coadiuvato alle spalle dal ministro Lotti come ammesso dal Fatto Quotidiano - vedi link).

L'emendamento al decreto "Salva banche" che concede la garanzia per la kermesse di golf è firmata dal semisconosciuto senatore italo-americano del Pd, ma è stato preparato dal ministero dello Sport. Il decreto, in particolare, inserito in quello della Tutela del Risparmio, prevedeva una garanzia statale di 97 milioni per la gara di Golf Ryder Cup 2022.

Ricordiamo che in precedenza lo stanziamento dei fondi per la Ryder Cup 2022 erano stati depennati dalla Legge Bilancio ma, con metodi ormai consoni ad una certa politica, sono stati astutamente inseriti tra le righe di  un decreto che nulla a che fare con una simile voce di capitolo. Solito metodo quello di nascondere emendamenti totalmente non rispondenti alla materia trattata.

Il presidente del Senato ha dunque dichiarato la cancellazione dell’emendamento Turano (Pd): “Estraneo per materia dal provvedimento e non c’entra nulla con la tutela del risparmio”. 

Il prossimo passaggio sarà il decreto milleproroghe.


HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Compilando ed inviando il form il sottoscritto dichiara di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali [ vedi privacy ] e acconsentire al trattamento degli stessi.

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il sottoscritto DICHIARA di aver preso visione dell’Informativa al Trattamento dei Dati personali, ai sensi dell’art. 13 e ss del Reg. UE n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/04/2016

CONSENSO TRATTAMENTO DATI

Il sottoscritto, informato dell’identità del Titolare e Responsabile del trattamento dei dati, della misura, modalità con le quali il trattamento avviene, delle finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali, del diritto alla revoca del consenso così come indicato nell’informativa sottoscritta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, ACCONSENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e sue integrazioni e modifiche, al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di cui all’Informativa al Trattamento dei Dati personali.

A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

CHIEDI AIUTO

MODULI

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]