DECRETO SALVA BANCHE: QUALCHE PRECISAZIONE SULLE OBBLIGAZIONI SUBORDINATE

Roma - 03 dicembre 2015 

Sul decreto Salva-Banche la situazione è in continua evoluzione.

È di ieri la notizia che il Vice Ministro Morando ha affermato di essere consapevole che la natura delle obbligazioni subordinate poteva non essere nota a tutti i risparmiatori. È al vaglio, dunque, una misura per tutelare i piccoli risparmiatori e offrire, quindi, una sorta di parziale compensazione per le perdite derivanti dall’azzeramento delle obbligazioni subordinate sottoscritte, pur non essendo possibile, come ha chiarito il Mef, ridare valore alle obbligazioni (fonte Huffington Post).

COSA SONO LE OBBLIGAZIONI SUBORDINATE

Le obbligazioni subordinate sono dei titoli il cui rimborso, in caso di liquidazione o fallimento dell’emittente avviene successivamente alla soddisfazione dei creditori ordinari, comprese le normali obbligazioni. Ciò comporta che tali obbligazioni abbiano un rischio maggiore rispetto alle normali obbligazioni ma un rendimento maggiore. Essi vengono trattati alla stregua del capitale e non sono considerati strumenti di debito tradizionale (fonte Borsa Italiana).

Taluni risparmiatori potrebbero, pertanto, essere stati indotti a sottoscrivere questi prodotti finanziari senza essere però consapevoli del rischio effettivo, magari perché fuorviati dal nome “obbligazioni”.

OBBLIGAZIONI SUBORDINATE CEDUTE ALL’ENTE PONTE E OBBLIGAZIONI SUBORDINATE NON CEDUTE

Dai provvedimenti di Banca d’Italia del 22 novembre 2015 emerge che non tutte le obbligazioni subordinate sono state cedute al nuovo ente. Sono state cedute, oltre alle azioni, le obbligazioni subordinate rientranti nei fondi propri, con conseguente estinzione dei relativi diritti amministrativi e patrimoniali.

Risultano escluse dalla cessione, invece, “soltanto le passività, diverse dagli strumenti di capitale, come definiti dall’art. 1, lettera ppp), del D.Lgs. 16 novembre 2015, n. 180, in essere alla data di efficacia della cessione, non computabili nei fondi propri, il cui diritto al rimborso del capitale è contrattualmente subordinato al soddisfacimento dei diritti di tutti i creditori non subordinati dell’ente in risoluzione”, quindi le obbligazioni subordinate non rientranti nei fondi propri.

Vediamo nel dettaglio delle varie banche quali obbligazioni subordinate sono state cedute all’ente ponte e quali sono rimaste nelle vecchie banche, per le quali è stata disposta la liquidazione coatta amministrativa.

Tale procedimento prevede, ai sensi degli artt. 80 e ss. del Testo Unico Bancario, l’accertamento del passivo e, successivamente, l’insinuazione dei creditori, compresi i sottoscrittori di obbligazioni subordinate non cedute e la liquidazione dell’attivo. Si sottolinea che la soddisfazione degli obbligazionisti è subordinata al soddisfacimento di tutti i creditori non subordinati.

BANCA POPOLARE DELL’ETRURIA E DEL LAZIO

TITOLI OGGETTO DI RIDUZIONE

ISIN EMITTENTE

IT0004931405 Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

IT0004119407 Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

IT0004966856 Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

IT0004281504 Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

IT0004092729 Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

IT0004369580 Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

TITOLI SUBORDINATI CHE SONO ESCLUSI DALLA CESSIONE

ISIN EMITTENTE

IT0004657786 Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

IT0004539786 Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

IT0004350515 Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

IT0005031395 Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio

BANCA DELLE MARCHE

TITOLI OGGETTO DI RIDUZIONE

ISIN EMITTENTE

IT0004743735 Banca delle Marche

IT0004743727 Banca delle Marche

IT0004744725 Banca delle Marche

IT0003972996 Banca delle Marche

IT0004939226 Banca delle Marche

XS0257293828 Banca delle Marche

TITOLI SUBORDINATI CHE SONO ESCLUSI DALLA CESSIONE

ISIN EMITTENTE

IT0004867781 Banca delle Marche

IT0004880933 Banca delle Marche

XS0302580880 Banca delle Marche


CASSA DI RISPARMIO DELLA PROVINCIA DI CHIETI

TITOLI OGGETTO DI RIDUZIONE

ISIN EMITTENTE

IT0004659477 Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti

IT0004659717 Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti

IT0004659725 Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti

 

TITOLI SUBORDINATI CHE SONO ESCLUSI DALLA CESSIONE

ISIN EMITTENTE

IT0004556327 Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti

IT0004923659 Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti

IT0004811573 Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti

IT0004824873 Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti

 

CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA

TITOLI OGGETTO DI RIDUZIONE

ISIN EMITTENTE

IT0004064538 Cassa di Risparmio di Ferrara

IT0004119605 Cassa di Risparmio di Ferrara

TITOLI SUBORDINATI CHE SONO ESCLUSI DALLA CESSIONE

ISIN EMITTENTE

IT0004291891 Cassa di Risparmio di Ferrara

Ecco i link al sito di Banca d’Italia dove vi sono i riferimenti dei provvedimenti presi per Banca popolare dell’Etruria e del Lazio, Banca delle Marche, Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti, Cassa di Risparmio di Ferrara.

https://www.bancaditalia.it/media/approfondimenti/documenti/info-banche-it.pdf

Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/banca-pop-etruria-lazio/etrurialazio_risoluzione_22112015.pdf

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/banca-pop-etruria-lazio/etrurialazio_svalutazione_22112015.pdf

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/banca-pop-etruria-lazio/etruria_lazio_22112015.pdf

Banca delle Marche

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/banca-marche/banca_marche_risoluzione_22112015.pdf

 

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/banca-marche/banca_marche_svalutazione_22112015.pdf

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/banca-marche/banca_marche_22112015.pdf

Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/carichieti/carichieti_risoluzione_22112015.pdf

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/carichieti/carichieti_svalutazione_22112015.pdf

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/carichieti/carichieti_22112015.pdf

Cassa di Risparmio di Ferrara

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/cassa-risp-ferrara/carife_risoluzione_22112015.pdf

 

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/cassa-risp-ferrara/carife_svalutazione_22112015.pdf

https://www.bancaditalia.it/compiti/risoluzione-gestione-crisi/provvedimenti-crisi/2015/provv-rilevanti/cassa-risp-ferrara/carife_22112015.pdf


Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]

Lazio

22 Sep 2016

RIMBORSO DEL CANONE RAI ...