I NOSTRI CONSIGLI PRIMA DEI SALDI!

21 dicembre 2009

Quest’anno, a causa della crisi, i saldi invernali iniziano con netto anticipo per la maggior parte delle città italiane. Le amministrazioni hanno infatti autorizzato l’entrata dei saldi a cominciare dal 2 gennaio (come nel caso di Roma e Milano).Probabilmente per effetto della crisi quest’anno i consumatori avranno una certezza maggiore sull’effettivo ribasso per effetto dei saldi ma, commercianti furbetti sono sempre pronti a rialzare il prezzo precedente per far risultare un saldo maggiormente sensazionalistico. I saldi dunque coincidono talvolta con disagi per i consumatori ed ecco quindi un piccolo vademecum precedente il periodo dei saldi.

1) Innanzitutto è bene farsi una lista dettagliata degli acquisti che si intendono fare.

2) una volta individuati prodotti e budget a disposizione, prima dell’entrata del periodo dei saldi, è consigliato andare nei negozi alla ricerca dei prodotti agognati e controllare il prezzo esposto e verificare lo stesso prezzo con un commesso e/o con il titolare del negozio stesso.

3) a questo punto chiedere al commerciante conferma circa l’entrata in vigore dei saldi. Questo servirà comunque a far capire che si è intenzionati all’acquisto e che si è voluto verificare il prezzo prima dei saldi.

Nel prossimo articolo pubblicheremo i nostri consigli per gli acquisti in saldo.

Ecco quindi il calendario aggiornato dei saldi invernali 2010, regione per regione (tra parentesi il capoluogo di provincia):

Abruzzo (L’Aquila)
dal 5 gennaio al 5 marzo

Basilicata (Potenza)
2 gennaio – 2 marzo

Calabria (Catanzaro)
3 gennaio – 28 febbraio

Campania (Napoli)
inizio saldi il 2 gennaio, fino al 1° aprile

Emilia Romagna (Bologna)
saldi dal 2 gennaio



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]