LETTERA AI PRESIDENTI DELLE CAMERE

23 novembre 2009

LETTERA AI PRESIDENTI DELLA CAMERA DEPUTATI E DEL SENATO

  

Illustrissimo Presidente.

Non è nostra intenzione ricordarLe quali sono le funzioni degli eletti, dai cittadini, al Parlamento e la citazione dell’articolo 67 della Costituzione è meramente uno spunto dialettico. Lo stesso articolo della nostra amata costituzione dispone infatti che «ogni membro del parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato». Il Parlamentare dunque rappresenta la Nazione e la sua funzione rappresentante è, deve, o dovrebbe essere nell’ambito delle sue funzioni parlamentari che si esplicano dunque durante lo sviluppo di tutta la legislatura.

L’intenzione della nostra Associazione è quella di dimostrare che la rappresentanza della nazione e le funzioni parlamentari dei singoli eletti non possono essere impegni a tempo parziale. Molti dei Parlamentari che ad oggi hanno il doppio incarico, non possono esercitare la loro funzione di rappresentante in maniera completa e incondizionata dal doppio incarico in essere.

La nostra richiesta è quella dunque di un intervento delle massime cariche dello Stato, quali sono il Presidente della Camera dei Deputati e il Presidente del Senato, al fine di sancire l’interruzione di un comportamento non consono a rappresentanti dello Stato.

 Con Rispetto e Stima



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]