ACEA MINACCIA IL DISTACCO DELL’UTENZA PER UNA FATTURA NON DOVUTA

31 ottobre 2013

ACEA MINACCIA IL DISTACCO DELL’UTENZA PER UNA FATTURA NON DOVUTA DA LEI STESSA PRECENDENTEMENTE RICONOSCIUTO

 Siamo ogni oltre limite. Le vittime di ACEA ENERGIA e della sua pessima gestione dei reclami sono sempre più numerose. Tra le vittime anche A.E.C.I. LAZIO che ha subito l’abbassamento della tensione per una fattura mai ricevuta e per cui ACEA ha prontamente presentato le scuse, salvo addebitare nella successiva fattura anche le spese di riattivazione dell’utenza.

Per ACEA ENERGIA le scuse sono sufficienti. Per AECI LAZIO NO e la nostra associazione di consumatori sta proseguendo per richiedere il risarcimento dei danni e far condannare ACEA ENERGIA dinnanzi ad un tribunale.

Ma l’operatore energetico non sa più cosa fare per ottenere soldi. La minaccia del distacco dell’energia è una vera arma a proprio favore. L’utente deve solo pagate

Questa volta ha passato il limite. Ecco il fatto

La signora Francesca si era rivolta alla nostra associazione di consumatori per una fattura da circa 12.000 ma relativa a oltre 5 anni. L’intervento della nostra associazione ha ottenuto lo sgravio di gran parte della fattura e la signora ha pagato (per prescrizione dei debiti) soltanto 4.800 euro (circa).

Successivamente ACEA richiede 332,68 euro di interessi per le somme prescritte. Altro intervento dell’associazione e ACEA ammette, anche in questo caso, che le somme non erano dovuto. La pratica si chiude in maniera positiva almeno sino ad ottobre 2013.

Ottobre 2013 ACEA ENERGIA invia raccomandata intimando il pagamento di quelle somme che aveva dichiarato non dovute.

La misura è colma. I disservizi all’ordine del giorno. Fatture stimate da anni ed ACEA non legge i contatori. Fatture che spesso riportano letture errate e spesso (quasi sempre) stimate. Nella maggior parte delle fatture stimate i consumatori pagano somme più elevate di quanto consumato diventando una vera e propria banca per ACEA che, di fatto, ottiene in prestito soldi ad interesse zero.

A.E.C.I. LAZIO continua la propria attività per la difesa delle vittime ACEA ENERGIA e mette a disposizione il proprio sportello per le stesse vittime. È fondamentale, infatti, difendersi e inviare tutte le istanze possibili alle Autorità per l’energia elettrica e gas ed Antitrust per richiedere il sanzionamento dell’operatore.

A.E.C.I. LAZIO è infatti impegnata in maniera sistematica nel segnalare ACEA ENERGIA alle autorità di controllo.

SCARICA GLI ALLEGATI

SCARICA L'ALLEGATO [clicca sull’icona]



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]