ACEA: SOCIETA' TRACOTANTE, INEFFICIENTE E NON TRASPARENTE

17 aprile 2013

ACEA ENERGIA STORIA DI UNA SOCIETA’INEFFICIENTE, TRACOTANTE, IRRISPETTOSA DELLE REGOLE E DEI PROPRI CLIENTI E PER QUESTO SANZIONATA ANCHE DA AEEG.

ACEA ENERGIA PROMETTE SOLUZIONI E NON E’ IN GRADO DI RISPONDERE ALLE EMAIL. NON RISPONDE NEMMENO ALLE RACCOMANDATE.

La storia parte dal 1998/1999. A.E.C.I. | ASSOCIAZIONE EUROPEA CONSUMATORI INDIPENDENTI ancora non esisteva (sarebbe nata nel 2003) ma il nostro vice presidente era già nel mondo della difesa dei consumatori e, proprio con ACEA aveva cominciato a realizzare (in concerto con altre associazioni di consumatori) un sistema dinamico di risoluzione delle controversie.

Quale metodo arcano si poteva utilizzare per risolvere le problematiche dei consumatori/clienti/tenti in maniera semplice e veloce senza impantanarsi in inutili, lenti e costosi formalismi ??? Il contatto diretto attraverso un referente preposto e (successivamente) la posta elettronica.

Tutto ha funzionato bene sino a settembre del 2012 e ACEA (che nel frattempo soprattutto dalla separazione con ELECTRABEL ha creato molto disagi ai propri clienti) ha approfittato del lavoro di associazioni di consumatori come A.E.C.I.

Il tutto sino a settembre 2012 quando, il referente preposto (senza scendere nei particolari) è stato “destituito” di tale funzioni e mai sostituito con altra posizione. Sin qui poco da dire. Il sistema che sino a quel momento, grazie all’attività delle associazioni di consumatori , ha prodotto la soluzione di molte controversie (alcune in cui l’operatore aveva palesemente torto) è stato annientato.

Eppure era efficace, semplice, immediato, poco costoso, insomma, in una parola efficiente termine che in ACEA ENERGIA evidentemente semina panico totale. Tutto si può affiancare ad una società come ACEA (evidentemente) ma non l’efficienza.

Sin qui poco da dire. Il problema per i futuri consumatori non esiste. La nostra associazione è infatti tornata al cavallo (alle lettere raccomandate per buona pace di Poste Italiane). Il problema nasce per tutte le pratiche che la nostra associazione aveva gestito con il vecchio metodo.

Oggi ad uno di questi consumatori/clienti/utenti ACEA è stata disattivata l’utenza. Poco conta che si tratti di una gelateria, poco conta che la stessa ACEA in un vecchia email aveva scritto quasi tutto risolto, poco conta che il sistema che il cliente oggi ha solo una risposta. PAGARE, PAGARE PAGARE SUBITO.

FACCIAMO UN RIEPILOGO

A.E.C.I. contesta alcune fatture con una mail ad ACEA che risponde sostenendo di aver quasi risolto il problema (settembre 2012) dopodiché il buio assoluto.

La nostra associazione effettua numerosi solleciti. Tutti senza alcuna risposta.

Fine novembre (e solo a fine novembre) la vecchia email (a cui ACEA ci aveva indicato di scrivere) invia una risposta automatica con il seguente testo:


“Spettabili Associazioni dei Consumatori in questi giorni stiamo realizzando un calendario di incontri per accelerare la risoluzione delle conciliazioni e dei reclami più urgenti che ci segnalerete.

Siamo ancora in attesa di ricevere risposte per reclami “urgenti” che sono stati segnalati ad ACEA ENERGIA circa 2 anni fa.

Nel frattempo ACEA fatica a rispondere alle raccomandate che la nostra associazione ha inviato (da novembre in poi) e in tutti i casi è stata costretta a pagare le penali per mancata risposta ai reclami.

L’Autorità per l’Energia Elettrica ed il gas ha comminato una sanzione amministrativa di 46mila euro ad Acea Electrabel Elettricità per mancato adempimento di obblighi informativi in materia di applicazione dei prezzi biorari.

In questi giorni la nostra associazione di consumatori ha consigliato di cambiare operatore e dirigenza della stessa si è mostrata risentita. Come è possibile consigliare di rimanere clienti di un simile operatore ?

A.E.C.I. sta iniziando l’iter legale per richiedere il risarcimento legale per mancata risposta ai reclami inoltrati e (quindi) per il distacco illecito. La domanda che ci facciamo è “che operatore energetico è un gestore che non riesce nemmeno a rispondere alle email ??? che operatore è un gestore che non riesce nemmeno a mantenere le promesse scritte ????

Nel frattempo il consiglio rimane lo stesso. CAMBIATE OPERATORE.


A.E.C.I. è un Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHE' FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHE' ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]