CLOUD COMPUTING - Proteggere i dati per non cadere dalle nuvole

REGIONE: TOSCANA

Cloud computing: un termine ormai sulla bocca di tutti, ma sono in pochi a conoscere di cosa si tratta realmente. Per questo motivo il Garante della Privacy ha deciso di realizzare una mini-guida intitolata "CLOUD COMPUTING - Proteggere i dati per non cadere dalle nuvole", atta a facilitare l'attività di aggiornamento e innovazione di imprenditori e amministratori pubblici, e studiata sia per gli esperti del campo che per gli interessati alla comprensione e potenziale adozione di queste nuove tecnologie.

"Prima di esternalizzare la gestione di dati e documenti o adottare nuovi modelli organizzativi è necessario porsi alcune domande, scegliendo con cura la soluzione più sicura per le attività istituzionali o per il proprio business", ha dichiarato il Garante nel comunicato stampa.
Nel vademecum c'è spazio per esempi concreti e un decalogo con spunti operativi e di riflessione: l'obiettivo è di far sì che Imprese e Pubbliche Amministrazioni approfondiscano i potenziali rischi del cloud, e facciano scelte consapevoli in merito a quali tipi di dati, personali o sensibili, trasferire e per quali scopi.

La mini guida è suddivisa in cinque capitoli:

    "Cos'è il cloud computing";
    "Nuvole diverse per esigenze diverse";
    "Il quadro giuridico";
    "Valutazione dei rischi, dei costi e dei benefici";
    "Il decalogo per una scelta consapevole".



Nei primi due capitoli si approfondiscono i principali tipi di "nuvole" e le modalità di utilizzo. Il terzo offre una panoramica dei principali riferimenti normativi del settore, con particolare riguardo alla protezione dei dati. Gli ultimdue capitoli propongono i principali criteri per valutare costi e benefici dell'adozione del cloud e una serie di consigli concreti per effettuare le scelte più opportune.

"CLOUD COMPUTING - Proteggere i dati per non cadere dalle nuvole", è disponibile in formato PDF allegato alla presnte.

AECI TOSCANA
SPINELLI FABRIZIO

27 agosto 2012

Articolo a firma del responsabile Fabrizio Spinelli che si assume totalmente la responsabilità del contenuto del presente articolo. Per comunicazioni dirette scrivere a: toscana@euroconsumatori.eu

SCARICA L'ALLEGATO [clicca sull’icona]

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!

A.E.C.I. è un Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHE' FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHE' ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI