2010 - 2014: cinque anni di contratto Trenitalia 2015: il nuovo contratto

REGIONE: TOSCANA

In occasione della riunione CRUC della toscana  tenutasi in data 05/05/2015 è stata presentato dal Dirigente Area di Coordinamento mobilità ed infrastrutture Ing. Riccardo Buffoni e Arnaldo Marini il contratto ponte con Trenitalia e RFI con il monitoraggio di detto servizio proiettato ad obbiettivi 2019. Confermado l'intenzione di sviluppare un sempre più stretto rapporto di collaborazione con le associazioni dei consumatori.

Viene illustrato la presentazione del programma dove si evince il notevole miglioramento in tutti i campi e dove si prevede il raggiungimento di livelli di ottima eccellenza. (In allegato presentazione )

La nostra associazione ha visionato attentamente il programma e chiamata a dare un parere su diesso, se da una parte sottolinea lo sforzo di miglioramento, dall'altro sottilinea che progressi devono essere ancora raggiunti, sul fronte dell'agffollamento per i pendolari, sull'adeguamento delle barriere architettoniche, sull'informazione dei viaggiatori consumatori, sulla puntualità dei treni e non ultimo sugli indennizzi per i disservizi patiti. (gli attuali previsti sono insufficenti ed anacronistici, uno perde appuntamenti importanti e gli si rimborsa il biglietto!)

Prendiamo però atto della volonta della Regione Toscana a farsi sentire da Trenitalia in maniera sempre più forte ed incisiva ed noi di AECI TOSCANA auspichiamo il raggiungimento degli obbiettivi prefissati e magari anche un qualcosa in più..

AECI TOSCANA

Presidente Spinelli Fabrizio

16 settembre 2015

Articolo a firma del responsabile Fabrizio Spinelli che si assume totalmente la responsabilità del contenuto del presente articolo. Per comunicazioni dirette scrivere a: toscana@euroconsumatori.eu

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO