AGENZIA DELLE ENTRATE: dirigenti e funzionari del fisco senza poteri e senza concorsi - istanza di accesso agli atti ai sensi della Legge 241/1990.

REGIONE: SICILIA

Attualmente gli uffici delle Agenzie delle Entrate non hanno ancora reso noti gli elenchi dei dirigenti e dei delegati funzionari. Per conoscere se un funzionario firmatario dell'Atto ha avuto i poteri per farlo, ci si può avvalere, ai sensi e per gli effetti degli artt. 22 e ss. della Legge 7 Agosto 1990 n. 241, inviando, con raccomandata a.r., un'istanza di accesso agli atti amministrativi, tramite la quale si può richiedere di conoscere, se l’attuale Direttore dell’Agenzia delle Entrate che ha sottoscritto e/o delegato la sottoscrizione dell’avviso di accertamento notificato, è semplicemente “incaricato di funzioni dirigenziali” o ha la qualifica di “dirigente” a seguito di concorso pubblico.

Il diritto di accedere a tali atti amministrativi e riservato a tutti i contribuenti, tuttavia, può verificarsi, che l'ufficio preposto ignori tali richieste, e quindi per tale silenzio, è possibile ricorrere al Tribunale Amministrativo.  Il ricorso in Commissione Tributaria Provinciale è comunque proponile impugnando l'atto ricevuto e sostenendo l'assenza di poteri del dirigente, si tratterebbe però di un ricorso temerario, che potrebbe condurre ed essere condannati al pagamento delle spese processuali. E' sempre bene dunque, prima di procedere, essere certi,  ed avere sempre delle prove. 

27 marzo 2015

Articolo a firma del responsabile Agostino Curiale che si assume totalmente la responsabilità del contenuto del presente articolo. Per comunicazioni dirette scrivere a: palermo1@euroconsumatori.eu

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO