TARI COMUNE DI ROMA: AGEVOLAZIONI ALLE SCUOLE PRIVATE E MENO SERVIZI PUBBLICI.

REGIONE: LAZIO

Si parla spesso di scuola pubblica e delle condizioni (pessime) in cui versano gli Istituti Scolastici. Condizioni edili pessime di Istituti risalenti a diversi lustri e tempo in cui non hanno mai subito ristrutturazioni importanti. Edifici freddi, grigi, sporchi, male illuminati. Istituti dove manca anche la carta igienica.

Eppure la scuola è il tassello che assicura lo sviluppo del paese. Eppure la scuola è il futuro di un paese.

Le agevolazioni verranno modulate diversamente rispetto al passato (ovvero a prima che venissero abolite): non si applicherà più una riduzione dei 2/3 uguale per tutti ma un'agevolazione variabile a seconda delle rette che le famiglie corrispondono ai singoli istituti scolastici, siano essi asili nido, scuole dell'infanzia o primarie di primo e secondo grado.

In altre parole, maggiore è la retta pagata e minori sono le agevolazioni Tari che gli istituti ricevono: le scuole pagheranno un corrispettivo compreso tra il 33,7% e il 79,3% dell'intero importo della tariffa dovuto, una volta applicati gli sgravi fiscali limitatamente alle superfici dedicate alle attività didattiche.

La notizia dunque che, Il Comune di Roma ha deciso di ripristinare le tariffe low cost per gli istituti paritari di ogni ordine e grado che a dicembre avevano visto di fatto triplicare la tassa da loro dovuta annualmente è dolorosa alla luce del contraltare che si vive nel Comune di Roma.

Chiusura Nidi e Scuole Infanzia pubbliche, taglio di circa 3.000 posti di lavoro e lavoratori sottopagati 500/600 euro al mese. Questo è il quadro drammatico di un comparto che avrebbe certamente beneficiato.

A beneficiarne dunque chi ha scelto di fare impresa in un quadro dopato. Aiuti e finanziamenti statali a pioggia (200 milioni governativi) e agevolazioni fiscali importanti. A rimetterci, come sempre, i servizi pubblici e i cittadini.

18 marzo 2015

Articolo a firma del responsabile Ivan Marinelli che si assume totalmente la responsabilità del contenuto del presente articolo. Per comunicazioni dirette scrivere a: i.marinelli@euroconsumatori.eu

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!

A.E.C.I. è un Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHE' FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHE' ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI