A.E.C.I. LAZIO ADERISCE AL SIT-IN DEL 28/11 DEI LAVORATORI ATAC. DIFENDIAMO IL SERVIZIO PUBBLICO

REGIONE: LAZIO

ATAC è allo stremo a causa dei partiti politici che, sino ad oggi e in maniera bipartisan, l'hanno totalmente cannibalizzata in favore dei propri interessi individuali. Partitocrazia non fa rima con politica. La politica di solito produce atti a favore della collettività. La partitocrazia italiana nulla ha a che vedere con il termine politico.

La nostra Associazione di Consumatori aderisce al SIT - IN indetto dai lavoratori (cittadini e consumatori) dell'ATAC e ne condivide totalmente le motivazioni. Di seguito il comunicato stampa del dipendenti ATAC.

COMUNICATO STAMPA

Invitiamo tutti i cittadini a partecipare per difendere un servizio pubblico troppo importante per questa città. 


Avete presente l'ATAC? E' l'Azienda che a Roma svolge servizio pubblico di trasporto. intento a migliorare la viabilità della nostra città, ad oggi ridotta da fonti giornalistiche, al mero finanziamento della politica e alla continuità di poltrone per interessi privati ed oggetto di diverse indagini. 

In pochi anni si è passati dallo scandalo degli 800 impiegati a chiamata diretta di parentopoli, all'ultimo gravissimo dei biglietti clonati, facendo sì che questa azienda raggiungesse debiti astronomici ai limiti della bancarotta (ca. 1.600.000), a danno dei cittadini e dei lavoratori in prima linea, (operatori di stazione - autisti - macchinisti - operai — capitreno), che vivono e comprendono il vostro malcontento, o dei lavoratori delle ditte appaltatrici che sovente non percepiscono stipendio o rischiano il licenziamento (pulizie, vigilanza). Il cambio ultimo di amministrazione comunale invece di spazzare via i colpevoli delle ultime scellerate gestioni. ha ben pensato di confermare la maggior parte di essi. 
Noi come cittadini e lavoratori di ATAC siamo stanchi. mettiamo nel cassetto qualsiasi bandiera, e vi chiediamo di 
UNIRVI A NOI 
Il nostro DIRITTO ALLA MOBILITA è stato violato proprio da chi dovrebbe garantircelo... 
VI DIAMO APPUNTAMENTO IL GIORNO 28 NOVEMBRE DALLE 10,30 SOTTO LA SEDE ATAC DI VIA PRENESTINA PER CHIEDERE UN CAMBIO IMMEDIATO Al VERTICI ATAC ED UNA VERA POLITICA DI RISANAMENTO. 
I Lavoratori (o cittadini) ATAC 

21 novembre 2013

Articolo a firma del responsabile Ivan Marinelli che si assume totalmente la responsabilità del contenuto del presente articolo. Per comunicazioni dirette scrivere a: i.marinelli@euroconsumatori.eu

SCARICA L'ALLEGATO [clicca sull’icona]

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO