METRO B E MOBILITA' DI ROMA: GIORNO DOPO GIORNO ATAC SEMPRE PIU' ALLO SBANDO

REGIONE: LAZIO

Inutile elencare i numerosi disservizi che si annoverano lungo le linee di superficie e metropolitane di Roma Capitale; finiremmo per farne un triste elenco (più o meno aggiornato) che il Sindaco Alemanno non potrebbe certamente imputare ad una stampa "becera di sinistra".

Roma Caput Mundi. Da qui sono partite le strade che poi avrebbero portato tutte a Roma (punto di partenza e di ritorno). Inventori della mobilità e della "cosa pubblica" i romani vivono oggi il dramma più assoluto. Anche ieri la Metro B ha dimostrato ai romani l'importanza di essere efficiente (o di chiamarsi Franco [cit]).

Ma l'attuale Prima Cittadino di Roma ha il difetto di non chiamarsi Franco e non Ernest  (The Importance of Being Earnest - O. WIlde) in questo caso ammetterebbe ("francamente") di aver fallito. Di aver fallito (come il suo predecessore W. Veltroni) nella politica di sviluppo di questa città, ha fallito (come il suo predecessore W. Veltroni) nella scelta dei collaboratori che hanno avuto in mano la governance di questa città, ha fallito, (come il suo predecessore W. Veltroni) poichè ha governato realizzando politiche per lobbies di potere (palazzinari e industriali di vario genere) ha fallito (come il suo predecessore W. Veltroni) come Sindaco della Città Eterna.

Il futuro di Roma parte dalla riprogrammazione di servizi pubblici importanti come il ciclo dei rifiuti e della mobilità (per citare qualche esempio). Roma si trova ad affrontare importanti scommesse per il futuro.


16 maggio 2013

Articolo a firma del responsabile Ivan Marinelli che si assume totalmente la responsabilità del contenuto del presente articolo. Per comunicazioni dirette scrivere a: i.marinelli@euroconsumatori.eu

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!

A.E.C.I. è un Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHE' FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHE' ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI