MIGRAZIONE DA ALTRI OPERATORI: TELECOM PREFERISCE FAR CAMBIARE IL NUMERO DELL'UTENTE

Roma - 03 dicembre 2015  - A.E.C.I., grazie al proprio sistema protocollo nazionale che permette il monitoriaggio delle pratiche su scala nazionale, il nostro Sportello Operativo ha rilevato una ricorrenza di comportamento da parte di TELECOM.

Nel caso di richiesta di migrazione da altri operatori telefonici Telecom preferisce provocare la perdita del numero telefonico dell'utente ed attivarne uno nuovo motivando l'azione con non specificate difficoltà tecniche.

Il risultato è la perdita del numero telefonico, ovviamente, a cui subentrano difficoltà (ritardi o impossibilità) di attivazione di linee dati (ADSL) per saturazione delle linee.

A.E.C.I. tutela, ovviamente, gli utenti vittime di tale comportamento scorretto, richiedendo a TELECOM gli indennizzi per la perdita del numero telefonico e per i disservizi patiti dai consumatori.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]