A.E.C.I. AULLA E LE BOLLETTE PRESCRITTE ENI GAS.

Roma - 24 luglio 2015  - Intorno alla metà del mese di giugno l’Associazione AECI Aulla ha ricevuto, da parte di circa 50 abitanti del paese di Fornoli, frazione del Comune di Villafranca in Lunigiana (MS), diverse bollette di conguaglio emesse da Eni Gas con importi elevati, in alcuni casi superiori ad Euro 24.000.

Tali bollette venivano emesse a copertura di un periodo lungo 9 anni, dal 2006 al 2015, durante i quali nessuna fattura era stata emessa da Eni, nonostante gli utenti avessero provato un più occasioni a richiedere, senza alcuna conseguenza, spiegazioni alla società circa la mancata fatturazione.

Analizzate le bollette, l’Avv. Gerini, legale dell’Associazione, ha redatto un modello di reclamo, inoltrato poi dal Presidente, Dott. Filippi, al colosso dell’Energia, per ottenere il riconoscimento della prescrizione per il periodo compreso dal 2006 ad aprile 2010, nonché la rateizzazione della maxi bolletta di conguaglio, sulla base di quanto stabilito dall’AEEGI nella delibera n. 229/01 Eni inizialmente procedeva alla rateizzazione, ma sull’intero importo dovuto, negando il riconoscimento della prescrizione.

Seguivano quindi trattative serrate con il Dott. Santangelo, Responsabile Eni Gas nei rapporti con le Associazioni di Consumatori, che si protraevano per circa due mesi, durante i quali abbiamo ottenuto progressivamente la sospensione delle bollette con scadenza a giugno e luglio, quindi il riconoscimento della prescrizione e la rateizzazione a 36 mesi per importi superiori a Euro 5.000.

In data 14 luglio u.s., si teneva una riunione presso l’Ufficio del Sindaco di Villafranca, Dott. Bellesi, durante la quale tale accordo, raggiunto da Eni Gas con gli utenti di Fornoli propri associati, veniva esteso a tutti i 129 cittadini del Comune, interessati dalla vicenda e, contestualmente, veniva indicata l’Associazione AECI Aulla come referente per le trattative con Eni Gas.

Allo stato attuale siamo in attesa dell’invio, da parte di Eni Gas, dell’accordo scritto che dovrà essere sottoscritto dai singoli utenti e, tramite la nostra Associazione, re inviato alla società per accettazione; la rateizzazione inizierà a decorrere dal 15 settembre 2015.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]