ISS: FALSO ALLARME VACCINI CAUSA DI CENTINAIA DI DECESSI

Roma - 15 aprile 2015  -  "Sono stati ampiamenti superati gli 8 mila decessi che di solito si verificano ogni anno in Italia dovuti all'influenza, probabilmente di centinai di casi, almeno stando ai primi dati che emergono dallo studio sugli effetti del calo di vaccinazioni che c'è stato nel Paese dopo il falso allarme di fine novembre. Un lavoro che stiamo elaborando all'Istituto superiore di Sanità (Issi) e i cui dati saranno disponibili a fine mese". Lo spiega all'Adnkronos Salute Walter Ricciadi, commissario dell'Iss.

A fine novembre all'Aifa furono segnalate decine di morte sospette avvenute dopo la vaccinazione influenzale con il Fluad prodotto dalla Novartis. Gli accertamenti 'scagionarono' il vaccino, ma la vicenda influì sulla campagna di immunizzazione: "Lo studio che stiamo portando avanti indaga proprio su questo. Il calo delle vaccinazioni c'è stato - precisa Ricciardi - i primi dati indicano almeno del 25-30%".ù

FONTE: ADN KRONOS

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]