LA NOSTRA PROPOSTA PER LA LEGGE CHE RICONOSCE LE ASSOCIAZIONI DI CONSUMATORI NEL LAZIO

Le Associazioni di Consumatori per il BEUC (Comunità Europea) devono essere libere e indipendenti da partiti politici e sindacati 
A.E.C.I. è ormai una realtà che compete, giorno dopo giorno, con le più grandi Associazioni di Consumatori Italiane. La nostra richiesta, a Zingaretti, è quella di conformarsi alle indicazioni europee.

Roma 18 febbraio 2015 - Abbiamo declinato, in questi anni di crescita, il paradigma di una associazione, come in realtà dovrebbe essere, libera, democratica, ma, soprattutto, indipendente da partiti politici e sindacati.

Riteniamo che l'indipendenza sia la chiave di una vera difesa del consumatore poichè tal volta (se non sempre) la difesa del consumatore confligge con la difesa dei diritti di altre categorie (ad esempio il lavoratore).

In questi anni la nostra scelta ha premiato e prosegue il nostro cammino di crescita pur confrontandoci con realtà che o hanno a disposizione entroiti derivanti da società di servizi (per esempio editoriali come Altroconsumo) o derivanti dalla possibilità di condividere spazi, collaboratori, spese varie con chi se ne assume il carico.

Ad esempio, sul territorio laziale la nostra Associazione di consumatori deve confrontarsi con strutture supportate economicamente da enti locali (quindi non libere  e non indipendenti).

Un esempio su tutti. La Federconsumatori Lazio dichiara una presenza capillare: 70 sedi sparse su tutto il territorio regionale. 64 di questi sedi sono all'interno della CGIL (o in strutture ad essa collegata) altre 6 in altrettanti enti locali. La Federconsumatori non ha (dalle sedi indicate sul sito) neanche la propria sede istituzionali dentro locali direttamente intestati. La Federconsumatori, dunque, non si assume il carico di affitti, spese telefoniche ed utenze, spese per i collaboratori che sono invece (palesemente) sulle spalle (grosse) del più grande sindacato italiano.

Appare evidente che la nostra Associazione di Consumatori deve competere, invece, totalmente con risorse proprie e parte, dunque, con un leggero e teorico Handicap. Handicap che in realtà, grazie al nostro impegno quotidiano non si verifica.

A.E.C.I. in linea con l'idea che ha l'Europa delle Associazioni di Consumatori (per il BEUC libere e indipendenti da partiti politici e sindacati) ha elaborato la risposta per la riforma della legge 44/92 che si trova in allegato.

SCARICA L'ALLEGATO [clicca sull’icona]

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]