RC: ARRIVA LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA OBBLIGATORIA

 Da oggi parte l'obbligo di negoziazione assistita nel processo civile; in pratica, chi avrà la necessità o la voglia di proporre, per esempio, un ricorso per ottenere il risarcimento del danno da sinistri stradali (rc auto), o anche, ad esempio, per il recupero di somme (fino a massimo di 50.000,00 euro), e, in generale, in materia di contratti di trasporto o sub-trasporto, deve necessariamente ed obbligatoriamente esperire un tentativo di negoziazione assistita con l'altra parte convenuta, così come previsto nel pacchetto giustizia del governo Renzi, prima di intraprendere la via giudiziaria.

Insomma, la negoziazione assistita diventa condizione di procedibilità dell'azione civile, nei casi in cui questa è obbligatoria. Non è per esempio obbligatoria, ma solo facoltativa, nei casi di controversie relativi a ricorsi per decreto ingiuntivo, procedimenti di opposizione o incidentali di cognizione relativi all’esecuzione forzata, contratti conclusi tra professionisti e consumatori, oppure nei casi di azione civile esercitata nel processo penale.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]