CRISI: FLESSIONE DEI CONSUMI MA SALE LA FIDUCIA

(AGI) - Roma, 26 mar. - Fiducia dei consumatori ai massimi degli ultimi tre anni secondo l'Istat. L'istituto di statistica segnala che l'indice e' cresciuto a 101,7 a marzo, al livello piu' alto dal giugno 2011. A febbraio l'indice segnava 97,7 punti. L'Istat, che definisce "significativo" l'incremento dell'indice di fiducia dei consumatori a marzo, sottolinea che "la componente economica aumenta a 107,6 da 96,9, mentre quella personale mostra un miglioramento contenuto (98,8, da 98,3). Gli indici riferiti al clima corrente e futuro aumentano rispettivamente a 97,9 da 96,7 e a 105,5 da 99,1 rispettivamente". Riguardo alla situazione economica del Paese, prosegue l'Istituto di statistica, "migliorano sia i giudizi sulle condizioni attuali, che le attese future (i saldi passano a -111 da -117 e a 2 da -20 rispettivamente). Diminuiscono le attese sulla disoccupazione (a 44 da 64 il relativo saldo). I giudizi e le attese sulla situazione economica della famiglia migliorano (il saldo passa a -60 da -65 per i primi e a -13 da -14 per le seconde)". Peggiorano invece i giudizi sul bilancio familiare: il saldo passa a -21 da -18. Le opinioni sull'opportunita' attuale di risparmio migliorano (a 123 da 113 il saldo), mentre peggiorano quelle sulle possibilita' future con il saldo che scende a -57 da -54 del mese precedente. Le valutazioni sull'opportunita' di acquisto di beni durevoli mostrano un peggioramento: il saldo passa a -83 da -79.
  "Il saldo dei giudizi sull'andamento recente dei prezzi al consumo e' in diminuzione a 20 da 21 mentre aumenta il giudizio sull'evoluzione dei prezzi nei prossimi dodici mesi il cui saldo passa a -16 da -18. A livello territoriale - conclude l'Istat - il clima di fiducia aumenta in tutto il Paese". (AGI) 
 

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]