ED ECCO LA TASSA SUL FUNERALE ...

Il vecchio detto, o timore, tasseranno anche la morte, è, alla fine, divenuto realtà.

Dopo l'aumento dell'imposta dal 21 al 22%, scattato il primo ottobre scorso, Letta e i suoi si sono infatti messi al lavoro per rivedere su quali beni di consumo si debba pagare l'imposta del 4%, su quali del 10% e su quali del 22%.
I RINCARI - E la prima novità riguarderebbe appunto i funerali.

La partitocrazia non in grado (ma questo da trenta anni a questa parte) di  realizzare politiche di crescita e sviluppo, trova soluzione nell'unica azione di governo che è in grado di realizzare: l'istituzione di nuove tasse.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]