SALDI TRASPARENTI COSA FARE? Ecco il modulo per i consumatori per denunciare commercianti scorretti.

Periodo di saldi. Molti consumatori hanno atteso qualche mese prima di effettuare acquisti scontati. In molti casi c'è stata proprio una corsa sfrenata e in alcuni addirittura scene di isterismo.

La maggior parte dei commercianti, questo va detto, rispettano le regole che stabiliscono il comportamento in caso di saldi. Nella fattispecie consigliamo la lettura dell'articolo http://www.euroconsumatori.eu/leggiarticolo.php?id=43 .

Ma in ogni caso, come in ogni categoria del resto, i furbi sono pochi ma esistono e la loro azione, oltre a provocare danni ai consumatori, getta discredito sulla categoria.

Come comportarsi in questi casi? Cosa può fare un consumatore che si rende conto che un commerciante non rispetta le regole per i Saldi?

Il consumatore può spedire una raccomandata al Comune (asserato del commercio) e ai vigili urbani (ispettori annonari, se esistono) per denunciare l'accaduto e richiedere un controllo ispettivo.

AECI, Associazione Europea Consumatori Indipendenti, ha preparato un modulo semplice da riempire (con gli indirizzi degli uffici sopra indicati) e da spedire sotto forma di raccomandata.
Il modulo è scaricabile al seguente link http://www.euroconsumatori.eu/leggi_moduli.php?id=25

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]