RICHIESTE PAGAMENTO TARIFFA RIFIUTI. LA NOSTRA ASSOCIAZIONE DI CONSUMATORI INVITA A VERIFICARE LA PRESCRIZIONE

In questi giorni giungono molte segnalazioni di richieste di pagamento da parte di società per la tariffa rifiuti di anni precedenti. In questo caso come comportarsi. Partiamo dalla prescrizione. Anche la tariffa rifiuti è soggetta alla prescrizione di 5 anni. In particolare infatti il comma 161 dell’articolo 1 della legge 296/226 dispone: Gli enti locali, relativamente ai tributi di propria competenza, procedono alla rettifica delle dichiarazioni incomplete o infedeli o dei parziali o ritardati versamenti, nonché all’accertamento d’ufficio delle omesse dichiarazioni o degli omessi versamenti, notificando al contribuente, anche a mezzo posta con raccomandata con avviso di ricevimento, un apposito avviso motivato. Gli avvisi di accertamento in rettifica e d’ufficio devono essere notificati, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione o il versamento sono stati o avrebbero dovuto essere effettuati. Entro gli stessi termini devono essere contestate o irrogate le sanzioni amministrative tributarie, a norma degli articoli 16 e 17 del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 472, e successive modificazioni.

La società che presta il servizio raccolta rifiuti quindi non può richiedere importi relativi il 5 anno successivo alla richiesta. Tutte le richieste, le pretese delle stesse società sono facilmente opponibili.

Come comportarsi?

Molte delle società in questione hanno predisposto sistemi di autotutela. Il consiglio è quello di riferirsi ai metodi previsti dalle società in questione e comunque di spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno utilizzando anche il modulo che la nostra associazione di consumatori ha previsto (scaricabile dal nostro sito internet www.euroconsumatori.eu). In seconda istanza è possibile riferirsi alla nostra associazione per chiedere aiuto

SCARICA IL MODULO AL SEGUENTE LINK

http://www.euroconsumatori.eu/leggi_moduli.php?id=30

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]