Compagnia SkyEurope fallisce. Voli annullati, passeggeri a terra

BRATISLAVA (Reuters) - La compagnia aerea low-cost slovacca SkyEurope, che stava lottando per far fronte ai suoi debiti, ha dichiarato fallimento, come si legge in un comunicato, apparso oggi sul sito della borsa di Vienna.

"L'amministratore nominato dal tribunale slovacco per la ristrutturazione della compagnia aerea SkyEurope ha avviato le pratiche per la bancarotta di SkyEurope Airlines, sussidiaria operativa di SkyEurope Holding AG, per via della mancanza dei fondi necessari per proseguire con le operazioni in corso", si legge sul sito en.wienerborse.at/.

"Tutti i voli di SkyEurope Airlines, pertanto, sono sospesi con effetto immediato".

La stessa compagnia aerea ha emesso un comunicato, apparso sul suo sito ufficiale, in cui annuncia la sospensione dei propri servizi.

Numerosi i disagi per i passeggeri, come dimostrano anche le immagini diffuse da alcuni telegiornali questa mattina, che testimoniavano di clienti, italiani e non, rimasti a terra, sia di ritorno dalla Slovacchia che diretti nella repubblica dell'Europa centro-orientale.

Per i clienti che dovevano prendere un volo SkyEurope per tornare nel proprio paese, poi, anche la necessità della prenotazione a proprie spese con un'altra compagnia, come confermato dallo stesso vettore low-cost slovacco nel comunicato ufficiale.

Anche per quanto riguarda eventuali rimborsi, si legge sul sito di SkyEurope, ci sono disagi per i passeggeri: "Coloro che hanno acquistato i propri voli con una carta di credito devono rivolgersi alla banca che ha emesso la carta di credito per ottenere il rimborso per i voli SkyEurope non utilizzati. Nel caso in cui il pagamento sia stato effettuato direttamente a SkyEurope con modalità differenti dalla carta di credito (bonifico bancario, contanti) nessun rimborso purtroppo è possibile".

La compagnia slovacca, nata nel 2001 e che ha debuttato in volo nel febbraio 2002, aveva già ottenuto a giugno tre mesi di protezione del credito e, da allora, stava tentando di far fronte ai suoi debiti.

Già ieri il vettore low-cost aveva cancellato i suoi voli dalla Slovacchia fino alla mezzanotte, dovendo anche affrontare la sospensione dei voli dalla capitale della Repubblica Ceca, Praga, proprio per via dei suoi debiti.

La crisi economica ha colpito profondamente la compagnia aerea e i suoi problemi finanziari hanno portato ad una continua perdita di passeggeri, per la paura, poi concretizzatasi, di una possibile insolvenza. A luglio, i dati ufficiali parlavano di un calo del 37% nel numero dei passeggeri rispetto al 2008.

SkyEurope aveva subito una perdita netta, nell'anno fiscale concluso il 30 settembre 2008, di 18,94 milioni di euro, contro i 15,68 milioni dell'anno precedente.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]