IL CLIENTE HA SEMPRE RAGIONE TRANNE QUANDO SI TRATTA DI AUTOSTRADE S.p.A E TRENI ITALIA S.P.A. ECCO LA DENUNCIA DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE DI CONSUMATORI

IN UN PAESE PER GRAN PARTE COPERTO DI MONTAGNE, SOGGETTO SPESSO A NEVICATE E’ UN PARADOSSO CHE AUTOSTRADE E TRENI CREINO DISSERVIZI COME QUELLI DI IERI

AUTOSTRADE SPA E TRENI ITALIA SPA ESCONO SEMPRE IMPUNITE DA QUESTE SITUAZIONI E A.E.C.I. PLAUDE LA DICHIARAZIONE DELLA REGIONE TOSCANA.

12 ore fermi in autostrada senza la minima assistenza se non in alcuni tratti e solo grazie ai volontari della Protezione Civile. Quello che più sconvolge è la totale assenza anche preventiva; nessuna comunicazione per avvertire l’imminente blocco, nessuna azione improntata per evitare il disastro.

Superficialità e dilettantismo per una società che guadagna alle spalle degli italiani anche grazie al monopolio, ai contratti a lunga vita stipulati e alle pressioni che come lobby riesce ad effettuare per ottenere aumenti sconsiderati ai danni dei consumatori che poi possono solo e soltanto subire.

La Regione Toscana ha deciso quindi di intentare una class action contro AUTOSTRADE ed .A.E.C.I. è assolutamente favorevole a far pagare i responsabili delle 12 ore di inferno che hanno passato gli automobilisti.

Altro discorso invece sono i treni, ed in particolare l’Alta Velocità. Anche in questo caso il monopolio di una S.p.A. inefficiente genera prezzi elevati e pessimo servizio. Una Italia divisa in 2 (3 ore per andare da Roma a Milano oltre 6 per andare da Roma a Lecce) per un servizio spesso in ritardo e che comunque non è adeguato ad una nazione moderna come l’Italia. La dimostrazione è stata ieri con il presentarsi della neve sul tratto Roma Firenze.

Come al solito a rimetterci sono i consumatori che non possono altro che subire e chiedere il solo rimborso del biglietto (in alcuni casi) ed in altri assolutamente nulla protetti dall’ombrello della classica scusa per cause non imputabili a TRENI ITALIA SPA” ma alle avverse condizioni climatiche creato da un evento di bassa pressione.

Oltre che creare disagi ai consumatori, queste società hanno anche la pessima abitudine di sfottere i loro clienti scontrandosi per altro con l’adagio “IL CLIENTE HA SEMPRE RAGIONE”. 

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!

A.E.C.I. è un Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHE' FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHE' ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]