IL NOSTRO SITO SOTTO ATTACCO HACKER. PARTE LA DENUNCIA ALLA POLIZIA POSTALE

Il nostro sito attaccato da Hacker. 300 articoli visitati da circa 6.000 contatti mensili. Indicizzato ormai tra i primi posti delle ricerche che si effettuano su google e (soprattutto) la bocca di fuoco da cui ultimamente sono partite palle di cannone che hanno inferto batoste importanti a società che, proprio in internet hanno deciso di truffare i consumatori.

Insomma, cominciamo a dare fastidio e certamente di questo ne andiamo fieri. Ma non siamo abituato a soccombere. Primo il nostro ufficio infomatico è riuscito ad individuare i codici dei computere da dove sono partiti gli attacchi.

Abbiamo deciso quindi di esporre il tutto alla Polizia Postale. Gli orari di accesso (grazie al file log) le tracce lasciate da questi 4 poveracci ci permetteranno di individuarli e far si che ne pagano le giuste conseguenze.

Come vedete comunque. In poco tempo siamo tornati on line.

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]