LIBRI IN AUMENTO ANCHE QUEST'ANNO. I CONSUMATORI LASCIATI A SE STESSI

Il caro libri anche quest'anno attanaglia le famiglie italiane ed in particolor modo le famiglie che subiscono la crisi in maniera sempre piu' pesante. La cosa che si riscontra con maggior evidenzia è che il limite che pone il ministero dell'istruzione verranno certamente superati.

A.E.C.I. chiede un maggior controllo ed interventi che tutelino sempre più le famiglie italiane. L'Antitrust deve fare luce e mettere sotto controllo le case editrici che si accaniscono contro le famiglie che non hanno scelta.

Il mercato dei libri dell'usato e alcuni siti internet specializzati nella compravendita di libri usati possono essere solo una bolla e non una soluzione. Il problema è sempre lo stesso. Edizioni di libri che cambiano anno per anno pongongo in difficoltà le famiglie che sono costrette all'acquisto.

Libri come quelli di storia, di grammatica, di matematica, di geografia non dovrebbero cambiare anno dopo anno. Chi controlla le case editrici?

 

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]