A.E.C.I. DIVENTA PARTNER DI ENEA AGENZIA NAZIONALE PER LE NUOVE TECNOLOGIE PER IL BRICKS

Roma - 02 agosto 2016  - A.E.C.I. contatta dall’Ingegnere Anna Moreno, in qualità di responsabile del progetto BRICKS, ha deciso di collaborare direttamente al processo di disseminazione nel rispetto delle funzioni statutarie relative all’informazione ai consumatori.

Il progetto BRIKS, BUILD UP Skills BRICKS Building Refurbishment with Increased Competences, Knowledge and Skills è un progetto europeo dell’iniziativa strategica BUILD UP Skills – Pillar II co-finanziato dal programma europeo Intelligent Energy Europe (IEE), coordinata dall’ENEA cui partecipano 15 organismi nazionali e oltre 40 partner associati, tra i quali 2 Ministeri, Regioni e Province Autonome, con una formula variabile, aperta ad ulteriori adesioni.

Tra le neo aderenti, appunto, la nostra Associazione di Consumatori che intende contribuire direttamente all’efficacia del progetto.

Il modello BRICKS prevede che le Regioni italiane, come partner associati, siano direttamente coinvolte nell’implementazione delle azioni sperimentali anche attraverso la collaborazione con gli stakeholder regionali per le dovute integrazioni e/o modifiche che tengano conto delle esigenze del proprio territorio.

Al di là dei singoli obiettivi, l’ampiezza della rete attivata contribuirà allo sviluppo di un sistema nazionale di formazione professionale all’avanguardia in Europa.

Il progetto prevede lo sviluppo di strumenti e metodologie per realizzare un sistema di formazione che porti a migliorare le conoscenze, le abilità e le competenze dei lavoratori impegnati nella riqualificazione energetica degli edifici e nell’uso di fonti rinnovabili di energia, al fine di avere entro il 2020 un parco edilizio ad energia quasi zero.

BRICKS ha l’obiettivo chiave di gettare le basi per la diffusione di un modello di certificazione delle competenze acquisite in ambiti formali, non formali e informali che costituisca un unico sistema nazionale di qualifica allineato al resto dell’Europa.

PERCHE’ BRICKS

  • In Italia un alto numero di lavoratori non ha frequentato corsi di formazione formale.
  • Nel settore edile esistono 144 diversi profili con una vastissima differenziazione regionale.
  • La scarsa qualità della formazione professionale e dell’innovazione, specialmente rispetto alle risorse umane, pongono l’Italia a livelli molto bassi nelle classifiche europee.
  • Il sistema formativo, i formatori e i materiali didattici sono complessivamente poco aggiornati.

Il più importante contributo del progetto BRICKS consiste nello sviluppo di un sistema nazionale di formazione professionale specialistica all'avanguardia in Europa e nella conseguente consapevolezza dell’importanza assunta dalla professionalità della mano d’opera come garanzia della qualità degli interventi e dei ritorni dall'investimento.

SCARICA L'ALLEGATO [clicca sull’icona]

HAI BISOGNO DI AIUTO? RIEMPI IL FORM PER CONTATTARCI

I campi con * sono obbligatori
500 Caratteri rimanenti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Leg. 196/03!



A.E.C.I. è un'Associazione di Difesa dei Consumatori presente sul territorio e con il suo sportello telematico. Grazie ai nostri consulenti ed avvocati difendiamo i tuoi diritti.
PERCHÉ FARSI TUTELARE DA A.E.C.I.
PERCHÉ ISCRIVERSI AD A.E.C.I.

ISCRIVITI

06 45 10 914

SCRIVICI

CHIEDI AIUTO

DALLE NOSTRE SEDI REGIONALI | [ARCHIVIO]